Elettrosmog Control
Servizi
Inquinamento Acustico

Analisi, valutazione e misure del rumore (fonometrie)

Insieme all'elettrosmog, l'inquinamento acustico è oggi una delle forme di inquinamento in assoluto più diffuse, non solo in ambito lavorativo ma, purtroppo, anche fra le mura domestiche.
Solo negli ultimi anni però si è sviluppata la consapevolezza dei pericoli che può provocare un'esposizione eccessiva al rumore (o anche un'esposizione più limitata ma ad un livello di rumore eccessivo) >>
Traffico veicolare, aereo, attività ricreative o lavorative comportano incrementi dei livelli sonori anche nelle nostre abitazioni.
Gli effetti del rumore sulla salute sono molteplici, ma generalmente si registrano:
• Danni all'udito
• Alterazioni della frequenza cardiaca
• Modificazioni della pressione arteriosa
• Modificazioni funzionali del sistema nervoso centrale e autonomo
• Alterazioni a carico dell'apparato digerente


La Elettrosmog Control, rilascia perizie valide per gli Ambienti Lavorativi (D.Lgs 81/08, titolo VIII, Capo II) e residenziali e realizza piani di zonizzazione acustica per la pubblica
amministrazione e valutazione preventiva per cantieri di lavoro.

Per un preventivo di valutazione del rischio rumore personalizzato, potete contattare un nostro esperto alla sezione: Parla con l'esperto >>

VALUTAZIONE RISCHIO RUMORE

La valutazione del rischio rumore è un processo tecnico (analisi del rumore) di conoscenza della rumorosità presente nella realtà produttiva oggetto della valutazione e dell'esposizione personale al rumore. E' un processo finalizzato alla riduzione e al controllo dei rischi attraverso l'adozione di specifiche misure tecniche, organizzative e procedurali.

Il controllo dei requisiti acustici dei locali è una delle condizioni che concorrono al benessere degli occupanti di un edificio. Le misure del rumore >> vengono effettuate attraverso fonometrie volte ad effettuare una valutazione del rumore nelle postazioni di lavoro e a verificare che lo stesso non pregiudichi la concentrazione richiesta per lo svolgimento dell'attività lavorativa, nonché l'intelligibilità e la riservatezza di una conversazione. Quest'ultimo aspetto assume rilevanza soprattutto negli uffici, specialmente in quelli a pianta aperta i cosiddetti open space .

MISURE DEL RUMORE

Le misure del rumore (fonometrie) si effettuano con l'impiego dei fonometri che permettono di misurare l'intensità del rumore in decibel e i livelli delle bande di frequenza analizzate in ottave o frazioni di ottava.

La valutazione del rischio rumore deve consentire di:

- identificare le sorgenti di rumore e/o le attività sulle quali attuare misure tecniche, organizzative o procedurali per il controllo del rischio, individuando le modalità ottimali di intervento;

- identificare i luoghi di lavoro e i lavoratori destinatari di protocolli specifici di prevenzione dagli effetti del rumore

- valutare il rischio rumore “residuo” ai fini della scelta dei corretti Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) uditivi.

Le indicazioni riguardanti le caratteristiche tecniche della strumentazione fonometrica e le modalità di misura sono previste dal DM 16/03/98 >>, Decreto attuativo della Legge Quadro 447/95. Tali modalità sono fondamentali al fine di garantire una corretta esecuzione delle misure e, molto più importante, una loro corretta interpretazione ai fini legali.

VALUTAZIONE DEL RUMORE

I nostri esperti, effettuano una valutazione del rischio rumore completa tramite analisi fonometrica condotta ai sensi del Testo Unico Sicurezza D.Lgs. 81/08 >>, Titolo VIII, Capo II (ex D.Lgs. 10 aprile 2006 n. 195 >>).

La valutazione del rumore comprende:

- la valutazione del livello di rumore, del tipo e della durata dell'esposizione (fonometrie, misure e analisi rumore)

- la valutazione dei dispositivi di protezione dell'udito con adeguate caratteristiche di attenuazione (valutazione rumore);

- la misurazione (fonometria) di tutte le postazioni di lavoro utilizzate dai dipendenti con caratterizzazione, per ciascuna postazione misurata, del livello equivalente di rumore LEX riferito ad una giornata lavorativa di 8 ore o ad una settimana (analisi rumore e valutazione effetti)

Inoltre, i nostri esperti sono a disposizione per:

•  progettazione e realizzazione della classificazione acustica del territorio, secondo gli indicatori stabiliti dalla normativa.

•  collaborazione con le amministrazioni Comunali al fine di definire i piani di risanamento acustico.

•  Bonifiche e insonorizzazioni.

•  Fornitura di materiali fonoassorbenti, fonoiosolanti e antiriverbero per la protezione dal rumore effettuata a seguito di idonea valutazione e analisi del rumore e delle sue principali componenti tonali (valutazione rischio rumore e documento valutazione rischi).